La MANIPOLAZIONE nella coppia - 3 parte: La COPPIA secondo il NARCISISTA (primo post)

24.06.2018

In merito alle PERSONALITA' NARCISISTICHE si parla spesso di FASI della RELAZIONE, ossia come approcciano e come manovrano l'altro nella coppia. In questo articolo invece intendo partire PRIMA della relazione, ossia dalle loro INTENZIONI e dalle loro MANOVRE per farvi cadere nella trappola relazionale con loro e, possibilmente, obbligarvi a rimanerci. 

Che cos'è la coppia per un NARCISISTA?

La coppia secondo il NARCISISTA è una vera e propria FORMULA MATEMATICA e si può riassumere più o meno così: IO + TE = ME all'ennesima potenza. In effetti non dimentichiamoci che la personalità narcisistica NON AMA, bensì….CALCOLA. Pertanto nella coppia secondo il "suo vangelo" non esiste il NOI bensì un IO rafforzato dalla presenza di TE.

E mentre lui (o lei) è impegnato nel farsi la sua vita come gli pare, tu "salti il cerchio di fuoco" e vieni dapprima ABITUATA e poi ADDOMESTICATA a:

- fargli sempre trovare un corpo caldo nel letto quando desidera fare sesso

- una persona pronta a supportarlo economicamente, affettivamente, moralmente, energeticamente ecc.…

- in più gli regali con la tua presenza l'IMMAGINE di una COPPIA PERFETTA dietro cui nascondere le sue peggiori malefatte agli occhi di parenti, amici, conoscenti.

E come PREMIO la partner (o il partner) che cadrà in questa trappola, verrà ricompensato con un AMORE di PLASTICA, ossia FINTO, che si traduce in un mare di bugie, inganni colossali, scheletri nell'armadio, il tutto condito con belle parole e falsi sorrisi per tenere l'altro sotto scacco.

La relazione con una PERSONALITA' NARCISISTICA si basa su un vocabolario apposito fatto di bugie, ricatti emotivi e contraddizioni.

Vediamo qual è.


Un VOCABOLARIO "speciale"

Ecco alcune parole dette dai NARCISISTI e le vere intenzioni dietro a queste terminologie:

- TI AMO (Passpartout per DERUBARTI EMOTIVAMENTE col tuo permesso)

Viene detto in ogni momento, anche più volte al giorno, TROPPE VOLTE per essere vero. TI AMO infatti per essere vero NON va detto come un lavaggio del cervello, né come opera di convincimento ma va dimostrato nel tempo con coerenza, costanza, stabilità e affidabilità.

In realtà col TI AMO facile, la PERSONALITA' NARCISISTICA intende dire: "apro un varco emotivo in te per depredarti col TUO consenso, e prendere tutto ciò che di bello hai." 

- SEI SPECIALE (NON ti sei ancora accorta di quello che voglio fare con te)

Questa parola ad effetto viene detta DOPO che il NARCISISTA ha individuato le reali doti e potenzialità della preda, nel momento in cui questa è ancora "INNOCENTE" sulle sue reali intenzioni e si fida.

In realtà col SEI SPECIALE, questi individui intendono dire: "divento il bello che hai dentro per rendermi uguale a te, guadagnarmi la tua fiducia e farti credere che vogliamo le stesse cose."

- SENZA TE NON POSSO STARE (Sei il mio rifornimento)

- SE MI LASCI "TI CANCELLO" / "SPARISCO" (Se NON mi dai ciò che PRETENDO me ne vado)

Si tratta di un vero e proprio RICATTO EMOTIVO, fatto passare per sofferenza da perdita, da distacco, tanto da attuare una misura drastica mirata a far credere che se non li volete se ne vanno per sempre, per poter sostenere il DOLORE.

In realtà NON è sofferenza da perdita, bensì fretta di trovarsi un'altra partner da prosciugare, tormentare, infangare e poi lasciare.

Come capire in tempo che MENTONO?

Come capire che MENTONO?

E' solo questione di TEMPO e OSSERVAZIONE tra parole e fatti.

1. TI AMO prevede un "noi" o un "nostro", che nelle loro frasi i NARCISISTI regolarmente adoperano: la nostra casa, questa è anche casa tua, questa casa non è più solo mia ma ora è nostra…..ecc....la nostra auto, la nostra barca….ecc....

Ora chiedetevi: Mi ha dato le CHIAVI?

Ciò che  è "nostro" prevede un reale scambio; chi vi vuole davvero nella sua vita non si limita a dire "questa casa è nostra", bensì vi dà le chiavi di casa e vi dice: "Vieni quando vuoi."

2. SEI SPECIALE perché non ho mai conosciuto una persona come te….MA se non farete ciò che il NARCISISTA si aspetta da voi, se non vi prestate ai suoi bisogni, se osate disporre autonomamente del vostro tempo, se vorrete leggere un libro, o decidere di andare a far visita ad una amica..ecc….verrete etichettate con epiteti che di speciale hanno ben poco.

3. La grande contraddizione finale arriva con: NON POSSO STARE SENZA DI TE...ma....SE MI LASCI SPARISCO/TI CANCELLO.

A questo punto occorre chiedersi:

"Come fa una persona che mi ama davvero, che mi considera speciale, che non può stare senza di me, riuscire improvvisamente a chiudere e a costruirsi una nuova vita in meno di 24 ore?"

Questo lo spiegherò nel prossimo post.


                                                                                                       Articolo di: Noà Visentin